Fresh Spring Sparkling Water with Ice in a Glass

Nell'ottobre del 2018 Chiara Ferragni, con Evian, realizzava un’edizione limitata di bottiglie d’acqua minerale (ovviamente personalizzate), con annesse polemiche ad impazzare sui social. A sconcertare il prezzo: 8 euro per 75 cl.

Ma quella della Ferragni non si può definire l'acqua più costosa del mondo: sul mercato esistono acque ancora più costose, le cosiddette .

L'acqua più cara al mondo

Al momento la più cara al mondo è l'Acqua di Cristallo. Disegnata dal designer Fernando Altamirano, la bottiglia rappresenta il bozzetto di un volto disegnato dal pittore Amedeo Modigliani.

Più che un semplice contenitore è un’opera d’arte, dunque, che contiene un mix di acque provenienti dalle isole Fiji, dalla Francia e dai ghiacciai dell’Islanda, più 5 mg di polvere d’oro a 24 carati.

Il costo? Ben 60 mila euro.

Altre acque minerali decisamente costose

Chi crede nell’elisir della giovinezza, dal Giappone arriva la preziosissima Superariwa che, prelevata da una sorgente creatasi milioni di anni fa, costa 9 mila euro al litro.

A un prezzo più contenuto, si fa per dire, è l'acqua prodotta da Fillico (sempre in Giappone) e brandizzata Hello Kitty, che viene venduta a 250 euro per 75 ml.

Sempre più cara dell’acqua di Chiara Ferragni è quella imbottigliata alla sorgente di Dandridge, in Tennessee (Stati Uniti) e contenuta in bottiglie tempestate di cristalli Swarovski. La caratteristica dell’acqua Bling H2O è che viene prodotta usando 9 livelli di purificazione. Il costo si aggira attorno ai 36 euro a bottiglia ed è l’acqua preferita dalle celeb come Jennifer Lawrence. 

LEGGI ANCHE: I 10 vini più costosi del mondo