Whisky da regalare a Natale


Quattro edizioni speciali o rare: Nikka Miyagikyo, Glen Moray Portwood Finish, Blue Label Johnnie Walker e il Caol Ila di Signatory Vintage. Provate e consigliate

di Aldo Fresia

Vuoi approfittare del Natale per regalare o regalarti un whisky speciale? Abbiamo pensato di suggerirti tre scozzesi e un giapponese, andando a pescarli tra le edizioni in numero limitato. Il prezzo viene di conseguenza, ma il contenuto delle bottiglie è un autentico gioiello.

NIKKA MIYAGIKYO 10 YEARS OLD
Masataka Taketsuru, il visionario padre dei whisky giapponesi e del brand Nikka, ha fondato la distilleria Miyagikyo, vicino alla città di Sendai, nel 1969. Qui si produce un whisky molto morbido e setoso, profumato e splendidamente bilanciato e che, peculiarità di Miyagikyo, invecchia in botti di sherry, guadagnando in cremosità. Il 10 Years Old è un'autentica perla e, purtroppo, è praticamente esaurito: in Italia se ne trova giusto una manciata (per gli appassionati: l'enoteca A&Co. di Milano ne ha tre esemplari).
Costo a bottiglia: 250 euro.

GLEN MORAY PORTWOOD FINISH 25 YEAR OLD
La distilleria di Glen Moray, in Scozia, è particolarmente nota per i whisky a lunga maturazione, che gli riescono molto meglio di quelli giovani. Un single malt di 25 anni è dunque già di per sé una garanzia, ma in questo caso siamo anche di fronte a un'edizione limitata che, dopo essere stata affinata in botti ex-bourbon, ha trascorso un periodo in botti che in precedenza avevano ospitato del porto. Il risultato è una personalità sorprendente, che amalgama con eleganza un'ampia gamma di note gustative.
Costo a bottiglia: 340 euro.

BLUE LABEL JOHNNIE WALKER
Anche in questo caso siamo di fronte a un'edizione limitata: non però un single malt, come nel caso precedente, bensì un blend di whisky. La particolarità è che il cuore pulsante è rappresentato dai cosiddetti "whisky fantasma", cioè quelli prodotti in distillerie ormai chiuse e dunque sempre più rari ogni anno che passa. La parte del leone è fatta dall'inimitabile carattere affumicato e marino della blasonata distilleria Port Ellen, cui si aggiungono altri due fantasmi, quello di Caledonian e quello di Carsebridge. A completare il quadro i malti di Mortlach, Dailuaine, Cragganmore, Blair Athol e Oban.
Costo a bottiglia: 330 euro.

SIGNATORY VINTAGE CAOL ILA
Fondato da Andrew Symington nel 1988, Signatory è ormai da tempo il migliore e più importante imbottigliatore indipendente di Scozia e la sua gamma Vintage è una garanzia d'eccellenza, oltre che di un vantaggiosissimo rapporto fra qualità e prezzo. La bottiglia che segnaliamo è un Caol Ila di dodici anni: il nome Caol Ila è quello di una delle maggiori distillerie di Islay, caratterizzata da whisky con un sentore di torba ammorbidito da note floreali. La versione di Signatory è ancora più morbida e fresca, pur senza tradire il DNA originale. Le bottiglie presenti in Italia sono poche, giusto una ventina, dunque bisogna affrettarsi.
Costo a bottiglia: 120 euro.