Food

Pasqua 2019, le migliori colombe e uova di cioccolato

di Chiara Degl’Innocenti - 19 aprile 2019

Tra tradizione e ricerca, vere e proprie opere d’arte dolciaria

C’è chi dice che la Pasqua non è tale se alla fine del pranzo non si gusta una fetta di colomba o non si scarta l’uovo di cioccolato. Così da settimane, le migliori pasticcerie sono al lavoro per soddisfare ogni tipo di palato. Coloro che fossero ancora indecisi sull'acquisto il regalo di una colomba o un uovo, ecco qua alcune delle novità del 2019 realizzate con grande passione e creatività da maestri della tradizione pasticcera.

La Colomba di Francesco Arena
Dalla sperimentazione all’accostamento di sapori sempre nuovi. Questa è la filosofia del bakery chef Francesco Arena che, per la Pasqua, ha dedicato una colomba all’isola di Salina. Un omaggio preparato con lievito madre, burro e farine di altissima qualità, senza conservanti aggiunti. Peculiarità, i capperi canditi, l’uvetta di Pantelleria, le mandorle di Avola tostate e un mix di aromi naturali: semi di vaniglia del Madagascar, miele di acacia, scorze di arance e limoni biologici. Questo nell’impasto, mentre l’esterno si presenta con una copertura di cioccolato bianco, mandorle di Avola e pistacchio tritato.

Il “non” uovo di Peck
Se entrate da Peck, mecca della gastronomia milanese, non chiedete un uovo di cioccolato ma del Cubo di Pasqua. Rivoluzionando la tradizione, Peck propone un Cubo di cioccolato Tulakalum, cru pregiatissimo proveniente dal Belize, in una limited edition di 100 pezzi. Nota in più: il Cubo di Pasqua, da rompere con l’apposito martelletto nella confezione, contiene delle sorprese di alta pasticceria e, in 5 su 100, un golden ticket per una Chocolate Masterclass da Peck in Via Spadari. Maestro d’eccezione sarà il pastry chef Galileo Reposo.

La Colomba della Pasticceria Cucchi
La colomba della storica Pasticceria Cucchi (aperta nella sua veste speciale di Caffè Concerto Cucchi fino al 29 aprile) è realizzata secondo tradizione con lievito madre senza conservanti e racconta, ad ogni fetta, la storia e l'eccellenza di una produzione artigianale di raffinati maestri pasticceri.

La Colomba Vincente
Vincente Delicacies propone per questa Festa le colombe artigianali Fastuca per omaggiare la Sicilia e il suo pistacchio di Bronte DOP. La pasticceria artigianale, realizzata alle pendici dell’Etna e specializzata nella coltivazione, raccolta e lavorazione del pistacchio di Bronte, dedica alla Pasqua una linea di colombe create con incarto a mano alla Fastuca, il nome dialettale con cui viene designata la migliore qualità del pistacchio siciliano. Non solo. Le 36 ore di lievitazione con l'uso del lievito madre e soltanto frutta di stagione, oltre che di ingredienti a chilometro zero, fanno sì che a ogni morso si possa assaporare un capolavoro del gusto. Voglia di provarle? Chiedete di Mongibello, l'altro nome dell'Etna (colomba artigianale pandorata al cioccolato bianco e pistacchio di Sicilia da 750 g); Persica (pesca, cioccolato extra fondente 70% e pistacchio di Sicilia da 750 g); Jardina (con ananas, albicocca e pistacchio di Sicilia da 750 g); la Moresca (colomba artigianale pandorata ricoperta di cioccolato extra fondente al 70% con granella di pistacchio verde di Bronte DOP e farcita con crema al pistacchio di Bronte DOP Da 900 g) e la Normanna (Colomba artigianale pandorata ricoperta di finissimo cioccolato bianco e grana di pistacchio verde di Bronte DOP, farcita con crema al pistacchio verde di Bronte DOP Da 900 g).

La Colomba della pasticceria Tabiano
“Buona e light” la colomba di Pasticceria Tabiano realizzata con dieci zuccheri naturali biologici e un’attenzione particolare alla salute. Privandolo di sale nell’impasto e di zucchero raffinato, il Maestro Pasticcere Claudio Gatti ha creato un dolce eseguito con 36 ore di lievitazione, povero di grassi (solo l'11,3% contro il disciplinare del 16% minimo di contenuto lipidico per l'uso del termine “panettone” per la formula natalizia). Per addolcirla il pasticcere ha utilizzato lo zucchero di canna biologico, moscovado, sciroppo di agave, miele, sciroppo di acero, melassa, zucchero di cocco, malto di riso, zucchero cristallino di uva e malto d'orzo. Da provarla in due versioni: con uvetta, arancio e cedro, canditi con zucchero di canna biologico e nella golosa varietà al cioccolato selezionando un cru che viene dolcificato solo con zucchero moscovado.

La Colomba di Olivieri 1882
Nicola Olivieri, maestro pasticcere di Olivieri 1882, propone per questa Pasqua una colomba 100% artigianale realizzata con le migliori materie prime, una lavorazione che dura complessivamente quattro giorni, di cui oltre 48 ore sono dedicate alla naturale maturazione del prodotto, lievito madre, una maggiore quantità di uova, che donano all’impasto il caratteristico colore giallo, oltre che la glassatura nove volte più ricca di mandorle, nocciole e pinoli. E per coloro che non amano particolarmente le arance candite, Olivieri le lavora artigianalmente in vasca di canditura per poi tritarle finemente in pasta. In questo modo la colomba sembra senza canditi, che però sono presenti al gusto.

Le Uova di Roberto Rinaldini
Per la Pasqua 2019, Roberto Rinaldini presenta uova particolarissime dai soggetti innovativi: in cioccolato UnicoRno e NaRvalo sono eseguiti con cioccolato belga e realizzati a mano dal noto accademico AMPI. Il tocco del cioccolato belga, preferito tra quelli al latte, è da ricercare nel gusto di cacao e nella dolcissima nota di miele. Una delizia.

Le Colombe della Pasticceria De Vivo
De Vivo Pasticceria firma ben sei colombe dedicate alla tradizione napoletana tanto celebre nel mondo. In occasione della Pasqua, Marco De Vivo ha ideato la linea “Passione Campania”, che racchiude le versioni Colomba Sfogliatella, Colomba Albicocca & Mandorla, Colomba alla Zeppola Napoletana, Colomba alla Delizia al Limone e le specialità salate Colomba ‘Nzogna e Pepe e Colomba Carciofo campano. Le 36 ore di lievitazione e l’uso esclusivo del lievito madre, nonché l’assenza di conservanti, spiegano l'armonia di sapori di questi dolci soffici, realizzati secondo la tradizione della storica pasticceria di Pompei.

Le uova di cioccolato di Guido Gobino
Buone e "preziose" le uova artigianali di Guido Gobino. Eseguite con finissimo cioccolato sono coreografiche e ideali per un regalo esclusivo. Guido Gobino, infatti, ha fatto della ricerca delle migliori materie prime, scelte nelle Zone più vocate del Mondo, la sua forza senza scordare una spiccata creatività e un'attenzione particolare al design. 

La Colomba Bedussi
Per il 2019 da provare lo speciale dolce a forma di colomba prodotto a Brescia, nella mecca della dolcezza Bedussi eseguito con lievito naturale, sul peso farina si conta l’80% di burro (francese Elle & Vire), forme solo d 1 kg. La madre ha due rinfreschi (solo acqua e farina), una volta giunta a maturazione avviene l’impasto durante la sera (con acqua, tuorlo, lievito, zucchero, burro, senza sale), lievitazione di 12-14 ore finché la massa non triplica, successivamente un secondo impasto arricchito con zucchero, miele d’acacia, paste d’arancio. Infine appaiono i canditi, un’ora di riposo, inserimento negli stampi per 6-8 ore e via con la cottura per 50 minuti a 160 gradi. E la colomba è pronta.

La Colomba RosebyMary
Colomba vegan RosebyMary è firmata dal bistro di cucina naturale della maison che propone una serie di novità a tema per rendere speciale questa ricorrenza con dolci raffinati e originali, perfetti anche per chi soffre d’intolleranza al lattosio o ha scelto di seguire una dieta priva di derivati animali. Dalla classica colomba artigianale in versione vegan alle mini colombe di sfoglia il burro viene sostituito dal latte di cocco, un ingrediente che sta vivendo un momento di grande tendenza nel mondo della pasticceria grazie alla sua capacità di regalare sofficità all’impasto e al suo sapore delicato. Tutte le materie prime sono accuratamente selezionate e la ricetta contiene proteine di soia, zucchero di canna e fibre d’avena.

La Colomba di d&g Patisserie
Voglia di regale (e gustare) qualcosa di nuovo? Per Pasqua il Maestro Pasticcere Denis Dianin punta alla vasocottura. Tra le colombe tradizionali, realizzate con un triplo impasto e 36 ore di lievitazione si può scegliere tra i sei gusti racchiusi dalla moderna confezione arricchita dalla tecnica dripping che richiama il guscio dell’uovo di quaglia. Un regalo esclusivo per la colomba in vasocottura Invero, che si conserva fino a 3 anni e che, con la patinata confezione dai colori pastello e il coniglietto pasquale stilizzato, diventa un oggetto di design da esporre. I gusti? Quello classico, con arancia e pesca; poi albicocca, cioccolato bianco e caffè e albicocca, mandorla e zenzero. Ma anche cioccolato bianco, amarena e limone e cioccolato bianco, arancia, limone e fava di Tonka.

Il gioco al cioccolato di Giapo
Chi già conosce il pastry-design Giampaolo Grazioli, il napoletano che insieme alla moglie Annarosa Petrucci ha conquistato i neozelandesi, anche per il 2019 non resterà deluso. Per questa Pasqua il team di Giapo propone Tū Kōhatu -– Stacking Stones, un’idea unica nel suo genere che consiste nel suggerire un nuovo modo di gustare l’uovo al cioccolato. Giocando. Seguendo la sua mission la gelateria Giapo, ad Auckland (Nuova Zelanda), ha sviluppato una creazione che trae ispirazione da un tradizionale gioco Māori praticato in spiaggia, in cui le pietre levigate sono bilanciate l'una sull'altra per formare una torre con l'obiettivo di andare quanto più in alto possibile prima che le pietre si rovescino. La creazione pasquale di Giapo ripropone questo divertente momento ludico attraverso pietre al cioccolato nero e bianco ripiene di gelato.

La Colomba Reale di Gian Piero Vivalda
Gian Piero Vivalda propone la Colomba Reale creata e prodotta nel suo AtelieReale, il laboratorio di panificazione inaugurato nel 2016. Pensata in due versioni (Classica e al Ben Ryè 2019) la sua lunga lievitazione naturale, con pasta madre viva, è l’espressione della tradizione italiana raccontata attraverso ingredienti di qualità come l’uvetta profumata al succo di uva moscato e canditi Agrimontana o la glassa alle nocciole IGP e mandorle di Sicilia. Per coloro che amano il vino da provare la Colomba Reale al Ben Ryé farcita con albicocche candite di Costigliole e uva passa atta alla produzione del Passito di Pantelleria Donna Fugata Ben Ryè 2019, ricoperta con glassa alle Mandorle di Sicilia.

La Colomba di Nicola Fiasconaro
Il pluripremiato maestro pasticcere Nicola Fiasconaro a Castelbuono, nel Parco delle Madonie a pochi chilometri da Palermo, seleziona con la massima cura i migliori prodotti del territorio per poi farne dolci pasquali. Per questa Festività propone la colomba Oro di Manna e la colomba Nero Sublime: la prima è fatta con manna, ovvero quello straordinario dolcificante naturale che si ottiene dalla resina di una particolare specie di frassino e che permette una riduzione dell’utilizzo di zucchero raffinato. Rivestita di glassa bianca e ricoperta da una colata di mannetti, questa colomba viene proposta con una crema di manna spalmabile. Per la colomba Nero Sublime il pastrychef utilizza una ‘doppia copertura’ di confettura extra e cioccolato fondente, il soffice impasto è impreziosito una spolverata di scaglie di cioccolato di Sicilia e da una farcitura di fragoline.

Vedi anche

Eventi

Icon 51 è in edicola

È dedicato allo sport il nuovo numero di Icon in edicola dal 9 maggio. Perché lo sport unisce salute, benessere e lusso. E definisce lo stile di un’epoca.