Style

Le tende smart e tecnologiche per andare in campeggio

di Fabrizio Fasanella - 21 Luglio 2020

Cinque tende che grazie alle loro caratteristiche possono rendere l’esperienza del campeggio ancora più coinvolgente.

No, le tende da campeggio non sono tutte uguali. Ci sono quelle classiche che, nonostante siano comunque di qualità, possono avere diversi punti critici: l’umidità che si crea all’interno, le difficoltà nel trasportarla o nel montarla, la luce che entra la mattina presto. Poi esistono le tende più tecnologiche e intelligenti, con caratteristiche smart in grado di offrire ai campeggiatori un’esperienza unica e coinvolgente.

Qui vi consigliamo quelle che si distinguono grazie ad alcune funzioni o ad alcuni materiali non comuni nel mercato dei prodotti per le vacanze outdoor. C’è la tenda che rimane sempre fresca e arieggiata al suo interno, quella che si illumina esternamente con i colori dell’aurora boreale, quella che si trasporta come una borsetta e molto altro.

Siesta4

Una tenda unica al mondo, nata da un progetto su Kickstarter che ha riscontrato un enorme successo. Siesta4 ha una tecnologia in grado di non fare entrare la luce del sole, così da non svegliare all’alba chi la sera prima è stato in piedi fino a tardi a raccontare storie attorno al fuoco. I suoi tessuti a infrarossi, inoltre, riducono la potenza dei raggi solari e del calore dell’85-90%, tenendo lontana l’umidità e l’alta temperatura dei mesi estivi. Ultima caratteristica ma non meno importante: Siesta4 integra due ventilatori che ricambiano l’aria. Insomma, qui si sta sempre freschi.

GeerTop SparkForce Glowing Tent

Avete presente l’aurora boreale e i modi in cui cambia colore? Ecco, questa tenda può illuminarsi esternamente assumendo delle sfumature molto simili. SparkForce Glowing Tent di GeerTop, infatti, è costruita con un telo in fibra ottica che, quando colleghiamo un apposito power bank alla porta USB dentro la tenda, si illumina e brilla acquisendo incantevoli sfumature. Chi vuole, inoltre, può cambiare colore ai led esterni alla tenda tramite un’apposita App per smartphone.

Salewa Alpine Hut III+III

Una sorta di casetta portatile pensata per le famiglie numerose o i gruppi di amici. Alpine Hut III+III di Salewa è una tenda geodetica enorme (può ospitare fino a 6 persone), robusta e semplice da montare. È talmente spaziosa che al centro presenta un’area comune (che si può aprire completamente) per cucinare o riporre zaini e attrezzi, così da non ingombrare le zone notte. Sui lati ci sono ampie finestre panoramiche.

Thule Tepui Explorer Autana 3

Questa tenda da tre persone si monta sul tetto della macchina ed è una soluzione ideale per chi fa un viaggio on the road. Il punto forte della Tepui è la qualità del suo materiale, ottenuto da una combinazione di policotone: il tessuto resiste perfettamente alle intemperie, ai raggi UV e alla muffa. Non mancano le zanzariere, una dépendance rimovibile e un tettuccio esteso per chi desidera maggiore riservatezza.

Camp Minima 3 SL

Un prodotto leggerissimo (2,1 chilogrammi), compatto ma al tempo stesso resistente: merito dei paletti di diametro ridotto e del telo esterno in nylon superleggero. Ecco perché Camp Minima 3, che quanto si richiude assume le sembianze di una borsetta, è perfetta per chi vuole fare una vacanza trekking in cui si cammina tanto. A differenza delle classiche tende, ha un intelligente sistema a smontaggio rapido che rende più facile la vita ai campeggiatori un po’ impacciati o frettolosi.

---

Leggi anche: I migliori accessori uomo per fare trekking

Leggi anche: I kayak e gli accessori per fare sport in acqua

Talking Sofa, il nuovo format digitale di Fred Perry

Quattro ospiti d’eccezione, la DJ Ema Stokholma, l’artista Federico Clapis e il duo di cantanti Coma_Cose, si raccontano attraverso l’originale format digitale ‘Talking Sofa’ presentato da Fred Perry e sviluppato all’interno del primo store milanese del brand.

Vedi anche