Style

The ICON Selection: i nostri preferiti del mese

di Redazione - 7 Maggio 2020

Un nuovo appuntamento di ICON: ogni mese, una selezione di prodotti, abiti e oggetti scelti dalla redazione. Da noi a voi, ecco quello che ci piace ora.

I giochi di design di Ludovica Mascheroni

Tra le cose che abbiamo imparato durante il confinamento da Covid-19, c'è quella di aver riscoperto il tempo. Ne abbiamo avuto di più, e ci siamo anche concessi il lusso di “sprecarlo” in attività squisitamente improduttive. Ovvero, l'essenza della creatività. E allora, anche nel post-lockdown ricordiamoci di continuare a farlo. Magari riscoprendo i giochi da tavolo. Quelli di Ludovica Mascheroni, azienda brianzola specializzata in interior design di lusso, sono realizzati a mano dagli artigiani. Quattro le varianti: c'è il Backgammon in noce e pelle, il gioco Shanghai, le Trottole in noce o rovere e il Tris. Belli anche da tenere in mostra sul tavolino.

La capsule di occhiali Persol ispirati alla serie Netflix 'La casa di carta'

Lo stile del Professore, gli esperti della serie evento, lo sanno, è determinato (anche) dalla montatura dei suoi occhiali. Eccoli, dunque. Una montatura da sole, chiamata “El Profesor Sergio”, e un'altra da vista,“El Profesor Original”. Persol celebra la mente geniale che sta dietro alle rapine, con una capsule collection realizzata a mano in Italia disponibile nelle opzioni tartaruga “caffè” o nera a cui si aggiunge un’edizione limitata composta da 350 pezzi numerati di occhiali da sole, chiamata La Casa de Papel, con lenti placcate oro 24K. Tutti i modelli sono proposti in un packaging dedicato che ricorda un lingotto d’oro.

I corsi online gratuiti del MoMA di New York

Per tutti quelli che – “e se mi rimettessi a studiare?” - i corsi online del MoMA di New York sono arrivati come una manna. Completamente gratuiti, sono tenuti dal team di curatori del museo ma anche da storici dell'arte e critici, e spaziano tra arte, fashion e design. Tra i più popolari c'è Fashion as Design (provato anche da noi) con Paola Antonelli, Senior Curator del Dipartimento di Architettura e Design del MoMA, che contestualizza 70 capi di abbigliamento provenienti da tutto il mondo nel sistema politico, economico e sociale in cui sono nati. Per ribadire quanto la moda sia espressione della nostra società, sempre.

Viaggio alle Baleari con Paula’s Ibiza, la nuova fragranza di Loewe

Per Jonathan Anderson, Direttore Creativo di Loewe, Ibiza è sempre stato un luogo speciale. Così, proprio a quest'isola oggi dedica un nuovo profumo: Paula’s Ibiza. Una fragranza unisex floreale e ambrata, che si distingue per un dialogo tra due note contrapposte: la calda ambra grigia e la freschezza dell’acqua di cocco. Quest'ultima si fonde con gli oli di galbano e di mandarino del Madagascar, poi con le note di cuore di legno marino, giglio di mare e fiori di frangipane. Infine, vaniglia e olio di patchouli Sulawesi formano, con l'ambra grigia, una base morbida e sensuale. «È una creazione spontanea e spensierata: escapismo, in bottiglia», racconta Anderson. «Il senso di evasione e di estasi è totalizzante. Credo che questo messaggio positivo e stimolante sia molto adatto al periodo che stiamo vivendo».

L'home speaker di Bang & Olufsen progettato da Benjamin Hubert

Se la casa rimarrà ancora per qualche tempo il fulcro della nostra vita intima e sociale, allora è meglio attrezzarsi. Si parte dagli essenziali: la musica. A noi piace il nuovo Beosound Balance di Bang & Olufsen, che è sì un home speaker, ma anche un oggetto di design. Progettato in collaborazione con Benjamin Hubert dello studio inglese LAYER, ha una base in legno di rovere mentre la parte superiore, dalla forma cilindrica, è rivestita in lana senza cuciture. Quando ci si avvicina, l'interfaccia di Beosound Balance si illumina grazie alla superficie in alluminio microforata al laser, invitando l'utente a interagire. Allontanandosi dallo speaker, invece, la luminosità dell'interfaccia si attenua lasciando visibile solo la superficie in alluminio.

Prendersi cura delle mani con Parco1923

Le corrette pratiche di igiene delle mani hanno ormai fatto il giro del mondo, meglio tardi che mai. Dopo i frequenti lavaggi però è importante mantenere le mani sempre idratate e curate, anche se restiamo a casa. Ci pensa Parco1923, marchio italiano che affonda le sue radici nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, e che racchiude in un unico set due alleati perfetti: il detergente esfoliante e la crema nutriente. Il detergente purifica e rigenera delicatamente la pelle grazie ai micro-granuli di pietra gentile, mentre l’angelica e il caprifoglio aiutano a lenire la cute irritata. La crema mani, invece, nutre in profondità grazie all’estratto di Rosa Canina ricca di vitamina C, potente antiossidante naturale ideale per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Selvatiq, il gin che nasce dalle botaniche della Valtellina

Wild. Nomadic. Radical. Si chiamaSelvatiq ed è l'un innovativo progetto di ricerca nel settore degli spirits, guidato e ispirato dalla natura, che si identifica come una nuova categoria: Wild Nomadic Spirit.

Nasce dall’incontro tra Charles Lanthier, imprenditore con un consolidato background manageriale e una pluriennale esperienza in ambito Spirits e Valeria Margherita Mosca, Master Forager antesignana della disciplina del Foraging, fondatrice di Wood*Ing Lab, il laboratorio di ricerca e sperimentazione specializzato nell’indagine e nell’impiego del cibo selvatico come risorsa alimentare e culturale.

In collezione ecco Beyond Gin con intensi sentori di fiori di Tilia, Beyond Vermouth in cui prevalgono i freschi sapori di gemme di Pinus sylvestris, Beyond Bitter caratterizzato dalla forte aromaticità dell’'Agropyron repens.  “Beyond”, letteralmente tradotto con “Oltre”, perché i prodotti Selvatiq non sono semplici distillati, hanno in sé il potere della connessione con la natura e il gusto della sostenibilità.

I tavoli Design for Soul di Salvatori

Progetti belli e buoni dal mondo del design: Piero Lissoni ha disegnato per l'azienda Salvatori una serie di tavoli a supporto dell'associazione no-profit Food for Soul fondata dallo chef Massimo Bottura e sua moglie Laura Gilmore. Battezzati Design for Soul, questi tavoli si ispirano ai valori dell'associazione che lotta contro lo spreco di cibo e la vulnerabilità sociale con suoi Refettori, dove vengono serviti pasti utilizzando alimenti provenienti dai ristoranti prima che vengano gettati. I tavoli sono composti da una lastra di marmo di recupero e sono sostenuti da semplici supporti modulari. Il 3% del ricavato delle vendite verrà donato all’associazione.

Home Spa: la guida di Susanne Kaufmann

Nonostante in questo periodo sia difficile riempire le giornate, è necessario fare uno sforzo per riuscire a rilassarsi veramente. Un'ottima idea è quella di concedersi un lungo bagno caldo almeno una volta alla settimana per distendere la muscolatura e riordinare la idee. Per prima cosa accendete una candela dalle intense note aromatiche e preparate una tazza di tè caldo, da sorseggiare mentre siete è a mollo nella vasca. Poi versate nell'acqua un po' di olio per il bagno Susanne Kaufmann Witch Hazel Bath - contiene un principio attivo derivato dalla pianta medicinale amamelide che nutre e lenisce la pelle, aiutandola a ritrovare il suo equilibrio. Poi approfittate di questa pausa relax per pensare anche al viso e scegliete una maschera altamente idratante - la Moisturizing Mask di Susanne Kaufmann è a base di estratto di cera d’api e olio di nocciola.

Le nuove sneaker di Gucci ispirate al running anni Settanta

Piedi veloci schizzano sull’asfalto e scandiscono il tempo di una corsa che è ispirazione per le Gucci Ultrapace R. 'R' come Running, appunto. Le nuove snekaer hanno tomaia knitted, chiusura rotella regolabole, profili reflex e logo GG al posto dei classici lacci. Un design ibrido che fonde influenze provenienti da decenni diversi. 

La giacca in nylon 'Back to the Origins' di Moncler

Fa parte di quella sezione di Moncler Collection che reinterpreta il DNA del brand attraverso un mix di capi pensati sia per la montagna sia per la città. Tessuti traspiranti, knitwear e giacche leggere dall’archivio tecnico vengono declinati in una palette di colori che rimanda alle origini del marchio. Mescola alchemica di tecnicità e performance il nuovo capospalla realizzato in nylon leggero hand-dyed, con dettagli in corda e tasche XXL.

Lexus, Auto Ufficiale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia

La casa automobilistica giapponese è stata per il quarto anno consecutivo l'Auto Ufficiale del Festival, ma non solo. La Mostra è stata anche l'occasione per presentare in anteprima nazionale due nuovi gioielli: UX 300e - la prima vettura elettrica Lexus - e LC 500 Convertible.

Vedi anche

People

Alessandro Borghi: incontro a tutto campo

Le origini, Roma, la vita di prima, la gratitudine, l’impegno. E ancora: l’amicizia, i ruoli, il mestiere d’attore, e un possibile futuro lontano dal cinema. Alessandro Borghi si racconta su Icon 61.

Food

Ritratto di Chef: Tommaso Tonioni

Ha poco più di trent’anni ed è già alla guida del ristorante stellato Achilli Al Parlamento di Roma. Abbiamo intervistato Tommaso Tonioni, la nuova stella (rock) del fine dining.