Beauty

Estate 2019, i profumi: 10 fragranze maschili per la bella stagione

di Eleonora Gionchi - 30 Maggio 2019

Per la mattina o per la sera, per i week end o per le vacanze, queste creazioni piacciono per la loro leggerezza e freschezza

Fresco ed energizzante? Oppure leggermente più speziato e virile?

L’estate è il momento giusto per cambiare il proprio profumo: già quasi tutte disponibili in profumeria, i nuovi profumi dell'estate 2019 assecondano la voglia di vacanze, hanno piramidi olfattive rinfrescanti e intriganti e sono anche in pack ricaricabili.

Per vivere appieno la bella stagione. Anche in viaggio.

Cool Water Summer Edition, Davidoff

Classico del marchio che l’ha lanciato per la prima volta nel 1988, la nuova versione estiva di Davidhoff Cool Water è un’edizione limitata dalle tonalità sgargianti e che richiama immediatamente il mare, le onde e le vacanze.

La piramide olfattiva è freschissima con note di mandarino che si sentono subito, seguite dalla menta nel cuore e un fondo di legno di sandalo, molto virile e al tempo stesso perfetto con gli altri ingredienti.

L’idea è quella di esplorare gli abissi marini e la loro freschezza.

Per quando

Sempre. Dai primi caldi fino agli ultimi scampoli di estate, Cool Water Summer Edition è una fragranza pensata per tutte le occasioni.

Bleu de Chanel Parfum, Chanel

Creata dal naso Olivier Polge, la versione Parfum di Bleu de Chanel segue l’Eau de Toilette del 2010 e l’Eau de Parfum del 2014.

Poco esplorata nella profumeria maschile, il Parfum si contraddistingue per la sua intensità sulla pelle grazie a una concentrazione maggiore di ingredienti.

Per questa diffidenza, il creatore ha pensato di circondare la nota protagonista del legno di sandalo con altri ingredienti più leggeri come la lavanda, il cedro e il geranio così da raggiungere lentamente i legni.

Per quando

Per le giornate di lavoro, perfetto dalla mattina alla sera.

Gucci Guilty Cologne, Gucci

Con questa novità Gucci esplora il mondo delle colonie, invenzione tutta italiana del XVII secolo creata a Colonia.

Nelle note di testa, accanto al bergamotto calabro (nella famiglia olfattiva degli agrumati), si aggiungono il rosmarino e le bacche di ginepro per poi proseguire con eliotropo, cipresso, violetta e concludere con legno di cedro e patchouli.

Una colonia “à la Gucci”, differente dalle interpretazioni più classiche sia per la piramide olfattiva che per la persistenza sulla pelle, in questo caso superiore.

Per quando

Per i week end, quando c’è voglia di molta leggerezza.

Riflesso Blue Vibe, Trussardi

Caldo e freddo, elegante e sovversivo: il naso Véronique Nyberg ha giocato sui contrasti con Riflesso Blue Vibe, fragranza creata per il marchio italiano Trussardi.

Da un lato lo yuzu, agrume giapponese freschissimo e dall’altra il rhum, che Marco Polo ha definito “vino di zucchero”; da una parte l’artemisia, usata in profumeria per ricreare l’aroma dell’assenzio, e dall’altro il cuoio che ricorda il senso del dovere e l’abito elegante.

Proprio come allo specchio, un gioco di riflessi.

Per quando

Se si è alla ricerca di un profumo adatto a tutte le circostanze.

CK One Summer Edition, Calvin Klein

Racchiuso nell’ormai inconfondibile flacone a forma di bottiglia di rum, questa volta però reinterpretato con un’esplosione pop, CK One Summer Edition è una fragranza che punta tutto sulla freschezza e l’energia.

Per questo la piramide olfattiva è un tripudio di note fredde: mela, bergamotto, un particolare accordo, il Blue Lagoon, che ricorda le gelide acque islandesi, bacche di ginepro, legni bagnati da acque ghiacciate.

Un profumo che racchiude in sé lo spirito dell’estate.

Per quando

Si applica in grande quantità con il cosiddetto “effetto splash”, senza spray e come le colonie di una volta. Da portare h24.

Hugo Reversed, Hugo Boss

Fragranza sovversiva, il rosmarino e il pamplewood sono nel cuore invece che tra le note di testa: questa creazione è pensata per dare e trovare coraggio ad andare oltre, i propri limiti e abitudini, e a cambiare.

Sul fondo di Hugo Reversed il vetiver, molto maschile e rassicurante in una piramide pensata per essere energizzante.

Per quando

Per tutto il giorno, adatto se si pensa all’estate come alla stagione ricca di possibilità.

Greeenvich Village, Bond N°9

Vivace come il Village stesso, diverso e insolito come il quartiere stesso dal resto della città: Greenwich Village è l’ultima fragranza di Bond N°9 ed è tra le novità di stagione.

L’idea era quella di ricreare l’anima artistica, creativa e intima di questa parte di New York: all’interno le note di legno d’incenso, fava tonka e ambroxan, e sul finire un leggero tocco gourmand.

Per quando

Visto lo spirito con la quale è stata creata, questa fragranza è perfetta durante i week end e le vacanze. Meglio ancora se a New York.

Acqua di Giò, Giorgio Armani

Dal 1996 tra i classici della profumeria maschile, spesso rieccitata e reinventata, per l’estate 2019 Acqua di Giò lancia una nuova edizione ricaricabile.

Il flacone essenziale e minimale resta invariato così come la freschezza della fragranza stessa, a cambiare è la nuova possibilità pensata per “far durare per tutta la stagione la fragranza”. Pensando agli appassionati e anche all’ambiente.

Per quando

È stata creata nella seconda metà degli anni Novanta per essere indossata sempre, poche spruzzate erano sufficienti.

Azzaro Sea, Shine & Fun, Azzaro

Tre fragranze e tre colori - azzurro, giallo e pesca - che fanno subito pensare alle giornate di agosto.

A ogni nuance corrisponde un’emozione tipicamente estiva: l’azzurro è il primo tuffo in mare della stagione tra note agrumate e accordi acquatici; Shine è giallo e ricorda il sole ovviamente ma anche i giochi in acqua, la sabbia calda e l’atmosfera allegra grazie alle note agrumate all’accordo di sabbia e al cedro. Fun infine è il tramonto, rivitalizzante e fresco con note di arancia, ribes nero e rabarbaro e vetiver.

Per quando

Per tutta l'estate, dalla mattina alla sera

Vedi anche