Sostenibilità, high-tech, robot: le mostre di design dell’autunno 2022
© Joris Laarma

Sostenibilità, high-tech, robot: le mostre di design dell’autunno 2022

di Digital Team

Con l’autunno tornano le grandi mostre: un mini-tour in Europa fra i progetti espositivi più validi per approfondire i temi cardine della nostra epoca.

Non ci sono scuse: le mostre in apertura nell'autunno 2022 offrono le risposte che stavate cercando e spunti utili per decifrare le traiettorie che attraversano la società contemporanea. Robotica, sostenibilità, innovazione tecnologica e digitale, inclusione sociale sono alcuni dei temi, solo apparentemente settoriali o destinati a una platea ristretta, sui quali puntano istituzioni culturali europee di riconosciuto prestigio per la stagione espositiva appena iniziata. Dall'Italia alla Germania, dal Regno Unito alla Norvegia, ecco una ricognizione delle mostre essenziali per comprendere la nostra epoca. Fra ambizioni, prospettive e sfide.

A Londra la mostra sulle origini della bioarchitettura

'Da dove viene la nostra capacità di sopravvivere? Piante e animali hanno lo stesso istinto. La natura ha creato un sistema, un ecosistema, con forme e colori meravigliosi e una biodiversità incredibile. Abbiamo in parte perso tutto questo, generando un cambiamento irreversibile nel nostro pianeta. La domanda è se possiamo continuare a vivere in questo modo, o se dovremmo prendere solo ciò che è buono, buttando via il resto, così da poter iniziare una nuova era.' A porre il quesito è l'architetto Mario Cucinella, fondatore e direttore creativo di MCA - Mario Cucinella Architects, studio al quale si deve la mostra The future is a journey to the past: stories about sustainability. Aperta fino al 29 ottobre all'Architectural Association of London, ricostruisce le fasi salienti dello sviluppo dell'idea stessa di sostenibilità. Attraverso esempi concreti, desunti dalla natura o esito della peculiare capacità di adattamento delle comunità umane alle condizioni offerte dal pianeta, incoraggia a riflettere su soluzioni, anche basiche, adottate nel corso dei secoli. Dagl alveari, grandiosa opera delle api, fino agli scenografici pozzi a gradoni in uso in India e Pakistan.

mostre autunno 2022 architettura design
Crediti fotografici Sue Barr
L'architetto Mario Cucinella alla mostra "The future is a journey to the past: stories about sustainability"

Capire la robotica al Vitra Design Museum

Negli spazi in cui trascorriamo la nostra vita - domestici, pubblici, lavorativi - i robot non sono più una presenza utopica o la visione distopica confinata nelle pagine di un romanzo di fantascienza. Questo l'assunto di Hello, Robot. Design between Human and Machine, mostra che dal 2017 a oggi ha intrapreso un tour mondiale per dimostrare il crescente rilievo della robotica nella quotidianità individuale. Il viaggio della rassegna si concluderà il 5 marzo 2023, nello stesso luogo in cui era partito, al Vitra Design Museum di Weil am Rhein, in Germania, con una versione aggiornata. All'esterno del museo campeggia l'Eggshell Pavilion, progettato dall'ETH Zürich adottando la tecnologia di produzione 'a guscio d’uovo', che consente una riduzione del 50% del materiale impiegato per la stampa 3D. All'interno, in un percorso che si snoda fra quattro aree tematiche, si susseguono oltre 200 esemplari che documentano, con non poche sorprese, tutti i settori in cui i robot già stanno affiancando gli umani.

L'architettura dell'ingegneria conquista il MAXXI

I tempi sono definitivamente maturi per ridurre le distanze fra architetti e ingegneri e acquisire piena consapevolezza della forza generata dalla collaborazione fra questi professioni. Appena inaugurata al MAXXI di Roma, e visitabile fino al 10 aprile 2023, la mostra TECHNOSCAPE. L’architettura dell’ingegneria documenta, con respiro internazionale, quanto la collaborazione fra questi profili tecnici sia stata (e continuerà a essere) fruttuosa. 'Ingegneria della costruzione' e 'Innovazione tecnologica' rappresentano i due pilastri tematici della rassegna capitolina, che affianca 40 capolavori progettati, fra gli altri da Frank Lloyd Wright, Le Corbusier, Jörn Utzon, Louis Kahn, Renzo Piano, Rem Koolhaas, SANAA, Toyo Ito, Zaha Hadid e Kengo Kuma, con le installazioni di sette centri di ricerca universitari da tutto il mondo. Osservando questi esemplari è possibile iniziare a prefigurare il futuro del mondo delle costruzioni, sempre più orientato verso l'adozione di materiali sperimentali, la tutela ambientale, la  robotica e le potenzialità del digitale.

MAXXI Technoscape ShakeLab. ShakeLab, Eucentre, Pavia (dettaglio)
Credit Massimo Brega. Copyright Fondazione EUCENTRE
mostre autunno 2022 architettura design

A Oslo un'indagine su progettazione e inclusione

Inclusa nel programma del Queer Culture Year 2022, che raccoglie tutte le iniziative promosse in Norvegia nel 50° anniversario della depenalizzazione dell'omosessualità, la mostra Coming Into Community si concentra sui concetti di esclusione e inclusione dal punto di vista della progettazione architettonica. Chiaro il tema preso in esame dal progetto espositivo: in quale modo l'architettura e l'urbanistica influenzano le relazioni interpersonali e possono contribuire a incentivare nuove forme di comunità, nelle quali siano garantiti spazio e sicurezza per tutti? Promossa dal National Museum di Oslo, come contributo alla Oslo Architecture Triennale 2022, la rassegna si compone di una sezione storica, con una serie di progetti abitati internazionali, e dell'installazione Heaven. A cura dello studio MYCKET, si concentra sull'esperienza dei nightclub queer e lascia ai visitatori la possibilità di travestirsi, ballare, giocare e riposare. Visitabile fino al 29 gennaio 2023, al National Museum – Architecture di Oslo, la mostra sarà archiviata in formato digitale 3D.

Coming into community exhibition view.
Photo National Museum/Børre Høstland
mostre autunno 2022 architettura design 3