Lady Gaga al cinema: l’icona pop senza trucco


Arriva sul grande schermo con il film A Star is Born recitando al naturale e rinunciando ai costumi provocanti e alle performance camaleontiche

di Chiara Degl’Innocenti

Riesce a radunare milioni di persone negli stadi, altrettante la seguono sui social. Lady Gaga, abituata a cantare nell'intervallo del Superbowl davanti a una folla scatenata di fan adesso scommette sul cinema e da attrice arriva nelle sale italiane l’11 ottobre. A Star is born, questo il titolo del film che al Festival di Venezia 75 ha raccolto consensi positivi, la vede recitare senza quel trucco pesante a cui ci ha abituati. Al naturale, priva del solito cerone e delle pettinature più improponibili, ma che sono diventate anche la sua cifra, trasferisce sul grande schermo la sua energia e il suo magnetismo, rinunciando alle provocazioni e alle performance camaleontiche.

"Corono un sogno, diventare attrice. È stata un'esperienza fortissima per me" ha detto alla première Stefani Joanne Angelina Germanotta, 32 anni,  che ci tiene a ricordare le origini italiane, siciliano il padre, in parte veneziana la madre Cinthia.

Leggi anche: Lady Gaga e la collezione di Tom Ford

Leggi Anche: Lady Gaga si fotografa per Shiseido

Leggi Anche: Lady Gaga, i mille volti di un'icona del pop

Il film

La pellicola ripercorre l'incontro sia musicale che d'amore tra Jack (Bradley Cooper), un noto artista pop country diventato alcolista e tossicodipendente, con una giovane barista, dalla voce straordinaria Ally (Lady Gaga, appunto) che si esibisce in un bar di drag queen. Riconoscendole il talento lui l’aiuta a trovare la sua strada musicale. I due si esibiscono insieme fino ad arrivare agli album, i tour e un contratto milionario. A niente potrà l’amore, il matrimonio,i demoni dell’artista fallito torneranno a rendere la vita impossibile della coppia quando lei riceverà il suo primo Grammy.

Un film in parte autobiografico: "Da ragazza portavo il piano ogni sera in un bar diverso, conosco quella vita" ha raccontato Lady Gaga - ma sono sempre stata determinata, convinta di vincere, non ho mai accettato i compromessi dell'industria, non volevo essere sexy come volevano loro nè somigliare ad altre artiste, sono sempre stata me stessa. Per questo Ally è me senza trucco, un personaggio con cui ero a mio agio".