10 film in uscita da vedere a dicembre 2022
Photo courtesy of 20th Century Studios

10 film in uscita da vedere a dicembre 2022

di Simona Santoni

Dall’attesissimo sequel di “Avatar” al “Pinocchio” in stop-motion di Guillermo del Toro, sarà un dicembre di grande cinema. Ecco cosa vedere in sala o in streaming

È giunta l’ora. Tutti pronti a reimmergersi nel meraviglioso mondo di Pandora: il sequel di Avatar arriva finalmente al cinema. E poi ecco anche il Pinocchio in stop motion di quella fervida mente creativa di Guillermo del Toro, la storia di formazione sulla magia dei sogni di Steven Spielberg, il film sorpresa di Venezia 79 Saint Omer... Insomma, sarà un dicembre di grande cinema. Ecco 10 film in uscita al cinema o in streaming da vedere a dicembre 2022.

Orlando di Daniele Vicari

Protagonisti Michele Placido nel ruolo di Orlando e Angelica Kazankova, la piccola Lyse. Presentato fuori concorso al Torino Film Festival, Orlando è una favola moderna in cui un vecchio e una bambina, divisi tra modernità e mondo rurale, tra il dover scegliere se partire o restare, si incontrano e mutano la traiettoria delle loro vite.
Nel cast anche Fabrizio Rongione, Federico Pacifici, Mpunga Denis e Christelle Cornil.

Dall'1 dicembre al cinema distribuito da Europictures.

Pinocchio di Guillermo del Toro e Mark Gustafson

Pinocchio è una stravagante rivisitazione in stop-motion del racconto classico, diretta dall’immaginifico Guillermo del Toro, premio Oscar con La forma dell'acqua, e da Mark Gustafson, direttore dell’animazione di Fantastic Mr. Fox. La storia ideata da Carlo Collodi è reinventata: il burattino di legno prende magicamente vita per riscaldare il cuore di Geppetto, intagliatore in lutto. Il film segue le spericolate e indisciplinate avventure di Pinocchio nella sua ricerca di un posto nel mondo.

Dal 4 dicembre in cinema selezionati e dal 9 dicembre su Netflix.

Pinocchio
Credits: Netflix © 2022
Immagine del film "Pinocchio"

Chiara di Susanna Nicchiarelli

Tra i film in concorso all’ultima Mostra del cinema di Venezia, Chiara chiude la trilogia involontaria di ritratti femminili di Nicchiarelli, dopo l’intenso Nico 1988, dedicato alla cantante Christa Päffge, e Miss Marx, su Eleanor Marx, figlia del grande filosofo barbuto. Ora ci porta nel Duecento italiano per offrirci una Santa Chiara (brava la giovane Margherita Mazzucco) eroina femminista, dal messaggio profondamente rivoluzionario. Andrea Carpenzano è San Francesco.

Dal 7 dicembre al cinema con 01 Distribution.

Rumore bianco di Noah Baumbach

Film d’apertura dell’ultima Mostra del cinema di Venezia, Rumore bianco rilegge l’omonimo libro di Don DeLillo. Sul filo dell’assurdo, tra ordinario e apocalittico, racconta i tentativi di una famiglia americana moderna di affrontare i conflitti della vita quotidiana e allo stesso tempo comprendere i misteri universali dell'amore, della morte e della felicità in un mondo pieno di incertezza.
Con Adam Driver, Greta Gerwig, Don Cheadle, Raffey Cassidy, Sam Nivola, May Nivola, Jodie Turner-Smith, André L. Benjamin e Lars Edinger.

Dal 7 dicembre in cinema selezionati. Dal 30 dicembre su Netflix.

Il corsetto dell'imperatrice di Marie Kreutzer

Film con tre candidature agli European Film Awards (miglior film, migliore regia, migliore attrice), rilegge la figura della principessa Sissi, interpretata da Vicky Krieps. Idolatrata per la sua bellezza e famosa in tutto il mondo per essere una fonte di ispirazione per le nuove tendenze di moda, l’imperatrice Elisabetta d'Austria si ribella contro un avvenire di doveri strettamente cerimoniali già fissato che l'attende.
Per Krieps, già protagonista de Il filo nascosto, premio Un Certain Regard per la migliore interpretazione al Festival di Cannes 2022.

Dal 7 dicembre al cinema con Bim.

Il corsetto dell’imperatrice
Credits: Robert Brandstaetter
Immagine del film "Il corsetto dell’imperatrice"

Saint Omer di Alice Diop

Saint Omer è stato il film rivelazione dell’ultima Mostra del cinema di Venezia. Se si avrà la forza di volontà di resistere alla prima parte che sfida lo spettatore e, con un taglio altamente documentaristico, inquadra fissamente l’imputata di un processo di infanticidio, arriverà il premio della seconda parte, luminosa.
Vincitore del Leone d'Argento - Gran premio della giuria al Lido  e del Leone del Futuro - Premio Venezia opera prima 'Luigi De Laurentiis', è il candidato agli Oscar per la Francia.
Nel cast Kayije Kagame, Guslagie Malanda, Valérie Dréville e Xavier Maly.

Dall’8 dicembre al cinema con 01 Distribution.

Emancipation - Oltre la libertà di Antoine Fuqua

Il film si ispira alle foto della schiena di 'Whipped Peter” (Peter il fustigato) scattate durante una visita medica dell'esercito dell'Unione e pubblicate nel 1863 su Harper's Weekly; in particolare una delle immagini, nota come 'La schiena flagellata”, che mostra la schiena nuda di Peter completamente ricoperta da cicatrici frutto di tutte le frustate ricevute dai suoi schiavisti, contribuì alla crescente opposizione pubblica alla schiavitù.
Will Smith interpreta Peter, uomo nato schiavo che fugge dalla schiavitù affidandosi al suo ingegno, alla sua fede incrollabile e all'amore profondo per la sua famiglia per tentare in tutti i modi di eludere i cacciatori a sangue freddo e sopravvivere alle spietate paludi della Louisiana alla ricerca della libertà.

Dal 9 dicembre su Apple TV+.

Avatar: La via dell’acqua di James Cameron

Finalmente eccolo, l’attesissimo primo sequel di Avatar, il film di James Cameron con il maggior incasso di tutti i tempi e vincitore di tre Oscar. Torniamo nel meraviglioso mondo di Pandora… Ambientato più di dieci anni dopo gli eventi del primo film, Avatar: La via dell’acqua inizia a raccontare la storia della famiglia Sully (Jake, Neytiri e i loro figli), del pericolo che li segue, di dove sono disposti ad arrivare per tenersi al sicuro a vicenda, delle battaglie che combattono per rimanere in vita e delle tragedie che affrontano.
Nel cast Sam Worthington, Zoe Saldaña, Sigourney Weaver, Stephen Lang e Kate Winslet.

Dal 14 dicembre al cinema distribuito da The Walt Disney Company Italia..

The Fabelmans
Credits: 01 Distribution
Immagine del film "The Fabelmans"

The Fabelmans di Steven Spielberg

Quanto Steven Spielberg c’è in questo spaccato dell’infanzia americana del XX secolo! The Fabelmans è il racconto di formazione di un giovane che scopre uno sconvolgente segreto di famiglia, la magia dei sogni e il potere salvifico del cinema. Un giovane che assomiglia così tanto al regista quattro volte Premio Oscar da ragazzo. Con Gabriel LaBelle, Michelle Williams, Paul Dano, Seth Rogen, Judd Hirsch.

Dal 22 dicembre al cinema con 01 Distribution.

Le otto montagne di Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch

Dal romanzo di Paolo Cognetti al film, già Premio della giuria al Festival di Cannes 2022, diretto dagli autori di Alabama Monroe - Una storia d'amore.
Una storia di amicizia e di montagna. Due bambini, divenuti uomini, cercano di prendere le distanze dalla strada intrapresa dai loro padri ma, per le vicissitudini e le scelte che si trovano ad affrontare, finiscono sempre per tornare sulla via di casa. Luca Marinelli e Alessandro Borghi i due amici sotto vette sperdute. Accanto a loro Filippo Timi, Elena Lietti, Elisabetta Mazzullo.

Dal 22 dicembre al cinema con Vision Distribution.