La nuova penna Montblanc in edizione limitata omaggia il dna di Ferrari
COURTESY MONTBLANC

La nuova penna Montblanc in edizione limitata omaggia il dna di Ferrari

di Digital Team

Ispirata al design del Cavallino Rampante, la nuova Montblanc Ferrari Stilema SP3 Limited Edition è molto più di uno strumento di scrittura. Un oggetto da collezione preziosissimo, quanto più unico e raro

Ne esistono soltanto 599 esemplari in tutto il mondo: la nuova Montblanc Ferrari Stilema SP3 Limited Edition è molto più di uno strumento di scrittura. Oggetto di design, emblema dell’incontro tra tradizione artigianale e innovazione – con cui Montblanc ha rivoluzionato la cultura della scrittura sin dal 1906 – la nuova creazione da collezione è il frutto di un’esclusivissima collaborazione con Ferrari Design, nonché tributo all’ultimo modello della serie Icona: la Ferrari Daytona SP3.

Le prestazioni dell’automobile della leggendaria casa automobilistica si prestano così al servizio del meccanismo della nuova Montblanc Ferrari Stilema SP3 Limited Edition, progettata in collaborazione con Flavio Manzoni, Chief Design Officer di Ferrari. “Sebbene uno strumento da scrittura abbia una funzione e una realizzazione completamente diverse rispetto ad un’automobile - spiega Nicolas Baretzki, CEO di Montblanc, - il nostro obiettivo è stato innanzitutto quello di creare uno strumento da scrittura che fosse in linea con la filosofia e il linguaggio di design del Cavallino Rampante, per poi passare a considerare gli elementi tecnici. Insieme a Flavio abbiamo deciso di creare una nuova famiglia di creazioni che unissero perfettamente le identità di Ferrari e Montblanc ridefinendo gli standard di design e innovazione all’interno delle nostre rispettive aziende”.

Daytona Ferrari
COURTESY MONTBLANC
COURTESY MONTBLANC

Il nuovo capolavoro delle due maison del lusso è stato presentato in un esclusivo evento ad Amburgo, presso la Montblanc Haus, ed è qui che ne sono state svelate in anteprima tutte le caratteristiche. A cominciare dalla forma innovativa di questa straordinaria penna da collezione, che rende omaggio al dna di Ferrari. Proprio come la causa automobilistica presta meticolosa attenzione a proporzioni, superfici, volumi e linee aerodinamiche, così l’estetica della Montblanc Ferrari Stilema SP3 punta a rievocare una forma fluida e sinuosa.

Penna Montblanc Ferrari
COURTESY MONTBLANC

Complice del design è la scelta del materiale, ricaduta sul titanio leggero, utilizzato per corpo e cappuccio della penna. “Trasferire le proporzioni e la fluidità della Daytona SP3, un’automobile pensata per prestazioni dinamiche e velocità incredibili, su uno strumento da scrittura senza rinunciare alla qualità dell’esperienza di scrittura è stata una sfida di design affascinante - commenta Flavio Manzoni, Chief Design Officer di Ferrari. - Ci siamo concentrati non solo sulla fluidità della forma, ma anche sulla funzionalità, così da rimarcare la straordinaria sensazione di tenere in mano una stilografica che rappresenta la massima espressione di eccellenza e artigianato. Oltre all’inchiostro liquido, lo strumento da scrittura deve supportare i movimenti rapidi della mano mentre scrive, in modo che i pensieri possano fluire liberamente”.

Penna Ferrari Montblanc
COURTESY MONTBLANC

Dal punto di vista prettamente estetico, l’angolo della sommità del cappuccio richiama la parte anteriore della Ferrari Daytona SP3. Il corpo prende invece ispirazione dalle lame ubicate sul paraurti dell’automobile, risultando in un effetto ottico di chiaroscuro. Cuore pulsante della Ferrari Daytona SP3 è ovviamente il motore: nel caso della Montblanc Ferrari Stilema SP3 si tratta invece del pennino in oro bianco massiccio Au750 – interamente fatto a mano in oltre 30 passaggi artigianali - e del meccanismo di caricamento nascosto che consente il passaggio dell’inchiostro.

Infine, il codice più emblematico: così come il celebre Cavallino Rampante Ferrari è saldato al laser sul cappuccio della penna, il logo Montblanc – a sua volta in oro bianco massiccio Au750 - si distingue con eleganza sulla sommità del cappuccio. Un pezzo unico, simbolo di artigianalità ed estrema maestria.