10 film in uscita da vedere a novembre 2022
Credits: Netflix

10 film in uscita da vedere a novembre 2022

di Simona Santoni

Dalla storia di cannibali di Luca Guadagnino ad Harry Styles di nuovo attore, passando per Scamarcio turbolento Caravaggio, ecco cosa vedere in sala o in streaming

Harry Styles si conferma attore. E poi torna Black Panther, orfano del suo protagonista Chadwick Boseman. In arrivo il Leone d'argento alla regia di Venezia Bones and All, Riccardo Scamarcio in versione Caravaggio e Giacomo Gianniotti nuovo Diabolik. Ecco 10 film in uscita al cinema o in streaming che non vorremmo perdere a novembre 2022.

L'ombra di Caravaggio di Michele Placido

Il film esplora l’avventurosa esistenza di Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, interpretato da Riccardo Scamarcio. Ribelle e inquieto, devoto e scandaloso, il Caravaggio che Placido mette in scena è un artista maledetto dal talento assoluto, ma soprattutto una rockstar ante litteram, un rebel without a cause costretto ad affrontare i risvolti di una vita spericolata.

Dal 3 novembre al cinema con 01 Distribution.

L'ombra di Caravaggio
Credits: Luisa Carcavale
Riccardo Scamarcio nel film "L'ombra di Caravaggio"

My Policeman di Ron Nyswaner

Dopo Don’t worry darling, riecco Harry Styles in versione attore. Il cantante è tra i protagonisti di My Policeman, storia di un amore proibito e del cambiamento delle convenzioni sociali. Il film segue tre ragazzi - il poliziotto Tom (Styles), l’insegnante Marion (Emma Corrin) e il curatore di un museo Patrick (David Dawson) - durante un viaggio emozionante nella Gran Bretagna degli anni ’50. Negli anni ’90, Tom (Linus Roache), Marion (Gina McKee) e Patrick (Rupert Everett) sono ancora in preda al desiderio e al rimpianto, ma ora hanno un’ultima possibilità di riparare i danni del passato.

Dal 4 novembre in streaming su Prime Video.

Black Panther: Wakanda Forever di Ryan Coogler

Chadwick Boseman, l’attore che ha incarnato il supereroe africano della Marvel, non c’è, più stroncato da un cancro a soli 43 anni. Continuano però le avventure nel regno del Wakanda, dove emerge una nuova minaccia proveniente da una nazione sottomarina nascosta chiamata Talokan. Raccolgono l’eredità del defunto Re T'Challa la Regina Ramonda (Angela Bassett), Shuri (Letitia Wright), M'Baku (Winston Duke), Okoye (Danai Gurira) e le Dora Milaje (tra cui Florence Kasumba). Missione: proteggere la loro terra dalle invadenti potenze mondiali.

Dal 9 novembre al cinema distribuito da Walt Disney Studios.

The Menu di Mark Mylod

Una commedia dell’orrore ambientata nel rigoroso mondo dell’alta cucina. Una coppia (Anya Taylor-Joy e Nicholas Hoult) si reca su un'isola costiera per mangiare in un ristorante esclusivo dove lo chef (Ralph Fiennes) ha preparato un menù sontuoso, con alcune scioccanti sorprese. Che il terrore venga servito…

Dal 17 novembre al cinema con Walt Disney Studios.

The Menu
Credits: Walt Disney
Ralph Fiennes e Anya Taylor-Joy nel film "The Menu"

Il principe di Roma di Edoardo Falcone

Nella Roma del 1829, Marco Giallini è Bartolomeo, un uomo ricco e avido che brama il titolo nobiliare più di ogni cosa. Nel tentativo di recuperare il denaro necessario a stringere un accordo segreto con il principe Accoramboni (Sergio Rubini) per ottenere in moglie sua figlia, si troverà nel bel mezzo di un sorprendente viaggio a cavallo tra passato, presente e futuro. Guidato da compagni d’eccezione dovrà fare i conti con sé stesso e conquistare nuove consapevolezze.
Nel cast anche Giulia Bevilacqua, Filippo Timi e Giuseppe Battiston.

Dal 17 novembre al cinema con Lucky Red.

Incroci sentimentali di Claire Denis

Vincitore dell'Orso d'Argento al Festival di Berlino, Incroci sentimentali vede per la prima volta insieme le due star del cinema francese Juliette Binoche e Vincent Lindon. La coppia, al fianco di Grégoire Colin, è protagonista di un triangolo amoroso tra una donna, il suo compagno e l’ex socio di lui che un tempo è stato amante di lei. Il ritorno improvviso dell’uomo condizionerà inevitabilmente le scelte di lui e turberà l’animo della donna.
Adattamento cinematografico del romanzo Un tournant de la vie di Christine Angot, anche autrice della sceneggiatura assieme alla regista.

Dal 17 novembre al cinema distribuito da Europictures.

Incroci sentimentali
Credits: Europictures
Vincent Lindon e Juliette Binoche nel film "Incroci sentimentali"

Diabolik - Ginko all'attacco! dei Manetti bros.

I Manetti bros. tornano con una nuova avventura su Diabolik, l’implacabile ladro dei fumetti ideato dalle sorelle Giussani. A indossare la maschera del Re del Terrore non è più Luca Marinelli ma l’attore internazionale Giacomo Gianniotti, noto al per il suo ruolo nella serie Grey's Anatomy. Al suo fianco Miriam Leone e Valerio Mastandrea tornano a vestire i panni dell’affascinante Eva Kant e dell’instancabile ispettore Ginko, mentre Monica Bellucci sarà Altea, eterna fidanzata dell’ispettore, nobildonna stravagante e anticonvenzionale, dal carattere forte e dal grande carisma.

Dal 17 novembre con 01 Distribution.

Bones and All di Luca Guadagnino

Dopo il Leone d'argento alla regia e il Premio Marcello Mastroianni per la migliore attrice emergente a Taylor Russell conquistati a Venezia, ecco la storia di amore, cannibalismo ed emarginazione di Guadagnino, made in America.
Lei (Russell), abbandonata dalla madre prima e dal padre poi, inizia a comprendere la sua identità da cannibale. Lui (Timothée Chalamet) ci convive ormai da tempo e ha imparato a viversene solitariamente. Finché le loro strade si intrecciano… Nel cast anche gli inquietante Chloë Sevigny e Mark Rylance.

Dal 23 novembre al cinema con Vision Distribution.

Bones and All
Credits: Vision Distribution
Taylor Russell e Timothée Chalamet nel film "Bones and All"

Tory e Lokita di Jean-Pierre e Luc Dardenne 

Dai fratelli belgi magistrali narratori di storie profondamente umane e realistiche, ecco l’ultimo film, già passato dal festival di Cannes. Ambientato nel Belgio dei giorni nostri, è la storia di un giovane e di un’adolescente giunti dall’Africa da soli. La loro unica arma contro le difficili condizioni di vita che si trovano ad affrontare è la loro solida amicizia.

Dal 24 novembre al cinema con Lucky Red.

Una voce fuori dal coro di Yohan Manca

Dalla Francia un'opera prima delicata che fa sorridere il cuore. Una voce fuori dal coro (titolo originale Mes frères et moi) è la storia familiare di quattro fratelli difficili che si arrabattano, caotici e appassionanti, custodi ostinati della mamma malata. Con il piccolo Nour, di 14 anni, che intanto canta Pavarotti. Nel cast Maël Rouin, Berrandou Judith, Chemla Dali Benssalah, Sofian Khammes, Moncef Farfar. Già presentato nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes e al Giffoni. 

Dal 24 novembre al cinema distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.