Viaggiare da soli: le mete migliori per una vacanza estiva last minute
Getty Images

Viaggiare da soli: le mete migliori per una vacanza estiva last minute

di Carolina Saporiti

Indecisi dove andare e soprattutto con chi? Questa potrebbe essere l’estate ideale per organizzare un viaggio “in solitaria”. Alcune idee da prendere al volo per partire nelle prossime settimane

Chuinque l'abbia fatto una volta, lo rifarebbe. Viaggiare da soli è entusiasmante, all'inizio può spaventare un po', per tanti motivi diversi, ma appena superato il primo momento, ci saranno solo aspetti positivi. Viaggiare da soli può essere un momento di crescita, può aiutare a uscire dalla propria comfort zone, permette di fare tanti incontri e soprattutto di sentirsi liberi di fare quello che ci pare, come e quando vogliamo.

Chi non ha ancora fatto piani per l'estate può cogliere l'occasione per organizzarsi per un viaggio in solitaria. Ecco le nostre idee per una vacanza last minute.

Getty Images
Amsterdam

Amsterdam, Olanda

Amsterdam è sempre una buona idea e l'estate, con le giornate lunghe e tiepide, è davvero il periodo migliore per visitarla. Mostre, concerti, locali e negozi... Amsterdam è una città sempre in evoluzione ed estremamente accogliente. Ovviamente il modo migliore per girarla è in bici e, volendo, si può decidere di fare anche un tour dei canali in barca. Fino al 7 agosto, allo Stedeliijk è in corso la mostra STEDELIJK BASE – Collection before 1950 shows highlights in art and design from 1880 to 1950. E vale la pena entrare - anche se lo si è già visitato - al Rijksmuseum e al FOAM, il museo dedicato alla fotografia.

Getty Images
Bali

Bali, Indonesia

La stagione secca va da maggio a settembre: quindi l'estate è il periodo migliore per concedersi una vacanza su questa isola dell'Indonesia, che da poco ha riaperto i confini al turismo e tolto l'obbligo di quarantena per i viaggiatori. Bali è una meta particolarmente amata da chi, in viaggio, cerca una connessione con la propria anima. Oltre ai ristoranti gourmet, agli studi di yoga all'aperto, ai bar sulla spiaggia e alle scuole di surf, Bali offre anche tante opportunità di turismo. Un paio di giornate dovrebbero essere dedicate per visitare le risaie, i templi indù e le riserve naturali. 

Getty Images
Lipari e Vulcano, Eolie

Isole Eolie, Sicilia

Chi in estate non può rinunciare al mare, può pensare di partire alla scoperta di un arcipelago, così da non avere mai il tempo di annoiarsi, spostandosi tra un'isola e l'altra. In Italia, uno dei più belli è l'Arcipelago delle Eolie, composto da sette isole e patrimonio dell’Unesco dal 2000: la mitica Stromboli che da lontano attrae chi la guarda, soprattutto la sera quando si vedono piccole eruzioni e a volte anche la sciara rossa della lava; Filicudi dominata dal mare; Salina, la verde e naturalmente elegante; la surreale e sulfurea Vulcano; la piccola Alicudi; la mondana Panarea; e infine la più grande, Lipari, che custodisce testimonianze di tanti passaggi nei secoli.

Tourism Australia
Uluru, Australia

Perth e Uluru, Australia

C'è una bella notizia per chi non resiste al fascino dell'Australia: Qantas ha appena lanciato  un volo diretto Roma Perth, nel Western Australia. Si tratta di un volo stagionale che viene operato da luglio a ottobre. Perth è una città vivace e cosmpolita, immersa nella natura e con 19 spiagge cittadine e uno dei più grandi parchi urbani del mondo (anche se in questo momento in Australia è inverno). A circa un'ora dalla città, è possibile esplorare la città portuale di Fremantle, visitare la regione vinicola della Swan Valley, nuotare con i delfini selvatici a Rockingham o fare una crociera a Rottnest Island per incontrare i quokka, gli animali più felici del mondo. E con un volo interno si può volare nel Northern Territory per andare a Uluru, il più grande monolite al mondo, luogo di spiritualità e di storia. 

Getty Images
Santa Teresa, Costa Rica

Mal País e Santa Teresa, Costa Rica

Chi vuole partire a caccia di onde, può partire per il Costa Rica. Nelle piccole località di Mal País e Santa Teresa ci sono quasi sempre onde perfette. Andando verso nord si incontra un villaggio che è il paradiso dello yoga e della buona cucina, a sud invece si trova Malpa dove l’atmosfera è più tranquilla e dove si trova anche l’accesso al primo parco nazionale del Paese. Questi villaggi di pescatori fino a poco tempo fa erano poco conosciuti e frequentati, mentre oggi sono un punto di riferimento per le attività ricreative all'aperto e l'ecoturismo. E si può mangiare pesce fresco ogni giorno.

Getty Images
Rodi

Rodi, Grecia

Rodi è una meta perfetta per un viaggio estivo in solitaria per chi ha voglia di mare, ma anche di storia e cultura. L'isola della Grecia ha spiagge meravigliose, una vita notturna vivace e tanti siti da esplorare. Come tutte le isole greche, è un luogo sicuro che si può girare con mezzi di trasporto pubblico o in taxi. Tra un bagno al mare e l'altro si può visitare la splendida Città Vecchia, una città murata piena di antiche rovine e castelli che raccontano la storia dell'isola e Lindos, una pittoresca città bianca sormontata dalla magnifica Acropoli omonima che si affaccia sul mare. Tra l'altro da qui si raggiungono in un attimo le vicine spiagge Anthony Quinn Bay e St. Paul's Bay Beach. Rodi è famosa anche per il windsurf.

Getty Images
Barcellona

Barcellona, Spagna

Barcellona è una città divertente, culturalmente interessante e dove è facile incontrare nuove persone. Altro aspetto da non sottovalutare è la scena gastronomica della città, che è di altissimo livello sia per quanto riguarda i ristoranti sia per locali da tapas e cocktail bar (segnaliamo i due locali del barman italiano Giacomo Giannotti, il Paradiso e Galileo). A Barcellona il clima è bello tutto l'anno, ma in estate è perfetto per andare in spiaggia qualche ora al giorno. Da visitare c'è moltissimo, dalla Sagrada Familia a Parc Güell fino al Barrio Gotico, Barcellona è un incanto ogni volta.

Getty Images
Rajasthan

Rajasthan, India

Il Rajasthan è ideale per chi viaggia da solo perché ci sono molte opportunità di incontrare persone locali, ma anche altri viaggiatori. E alcuni degli incontri migliori si fanno frequentando dei corsi. A Jaipur, ad esempio, è possibile partecipare a un workshop sulla stampa a blocchi a mano oppure si può imparare la tecnica tradizionale di tintura dei capi tie and dye o ancora seguire corsi di cucina indiana. L'unico inconveniente di viaggiare in Rajasthan in estate è il caldo (secco). Per rinfrescarsi si può andare al Mount Abu o a Udaipur, affacciata sul lago. Molti alberghi hanno ristoranti sul tetto con viste bellissime sulla città. 

Getty Images
São Miguel

São Miguel, Azzorre

Le Azzorre sono un arcipelago appartenente al Portogallo, ma molto lontane dalle sue coste. Sono così incontaminate da poter essere definite un paradiso terrestre. São Miguel, l'isola più grande dell'arcipelago, è il luogo perfetto per un viaggio da soli immersi nella natura. Per partecipare ai trekking di gruppo, basta entrare in una agenzia viaggi e chiedere informazioni per trovare quello migliore per le proprie esigenze e il proprio livello di allenamento. Conosciuta come isola verde, São Miguel ha anche molte spiagge (di sabbia scura, data l'origine vulcanica) che offrono alcune delle migliori condizioni al mondo per surf, windsurf e kitesurf. La temperatura dell’acqua è mite durante tutto l’anno grazie all’azione della Corrente del Golfo.

Getty Images
Bangkok

Bangkok, Tailandia

Bangkok è molto calda d'estate, tanto che le piogge diventano un sollievo temporaneo. Altro modo per combattere le alte temperature è comportarsi come i local e mangiare street food piccante, bevendo birra. Bangkok è una città eclettica, che permette di vivere molte esperienze diverse: di giorno si visitano santuari e templi decorati e la notte si balla fino all'alba nei club. E per riprendersi ci si può concedere, per pochi euro, un massaggio il giorno dopo. Da Bangkok si raggiungono, anche in giornata, molte spiagge stupende, per rilassarsi.