I 10 film più attesi del 2023
Cillian Murphy nel film "Oppenheimer" (Credits: Universal Pictures)

I 10 film più attesi del 2023

di Simona Santoni

Dal primo western di Martin Scorsese al nuovo film di Christopher Nolan all’origine della bomba atomica, ecco le storie da non perdere al cinema

Dal quinto capitolo di Indiana Jones con Harrison Ford ancora con frusta e cappello al nuovo film di Christopher Nolan nei laboratori oscuri della bomba atomica. Al 2023 cinematografico chiediamo di riuscire a stupirci ancora e ancora. Sam Mendes, che dedica proprio alla settima arte il suo atteso Empire of light, ci crede. Ecco i 10 film che aspettiamo di più nel 2023, tra quelli per cui è già confermata l’uscita nell’anno.

Babylon di Damien Chazelle

“Più grande è il sogno, più alto è il prezzo” è il claim che preannuncia Babylon, il nuovo film di Damien Chazelle che promette uno spettacolo di grandi ambizioni, eccessi scintillanti, sonore cadute, in un'epoca di sfrenata decadenza e depravazione nella sfavillante Hollywood degli anni ‘20. Un’epopea audace e chiassosa. Con un super cast: Brad Pitt, Margot Robbie, Diego Calva, Tobey Maguire, Max Minghella, Olivia Wilde.
Con Whiplash il 37enne del Rhode Island, il più giovane a vincere l’Oscar per la regia, ci aveva stregato sprofondando nelle ossessioni musicali. Con La La Land ci ha fatto sognare e ballare. Ora cosa aspettarci da Chazelle? Lo sapremo presto!

Dal 19 gennaio al cinema.

Gli spiriti dell'isola - The Banshees of Inisherin di Martin McDonagh

Uno dei film più belli della Mostra del cinema di Venezia 2022. E non poteva essere diversamente: alla regia quel Martin McDonagh che sa pitturare con sagacia personaggi strampalati e mordaci. Nel suo curriculum: In Bruges - La coscienza dell'assassino e Tre manifesti a Ebbing, Missouri, che gli è valso due Golden Globe.
Ambientato in un'isola di soli pascoli e birre stout da bere la sera, al largo della costa occidentale dell'Irlanda, Gli spiriti dell’isola segue due amici di lunga data, Padraic (Colin Farrell) e Colm (Brendan Gleeson), che si trovano in una situazione di stallo quando Colm decide bruscamente di porre fine alla loro amicizia.  
Dal Lido il film è uscito con due premi, l’Osella per la migliore sceneggiatura a McDonagh e Coppa Volpi a Farrell.

Dal 2 febbraio al cinema.

Gli spiriti dell'isola - The Banshees of Inisherin
Credits: Jonathan Hession. Courtesy of Searchlight Pictures. © 2022 20th Century Studios
Colin Farrell nel film "Gli spiriti dell'isola - The Banshees of Inisherin"

Empire of light di Sam Mendes

Film, illusioni della vita. Dopo 1917, il regista britannico premio Oscar per American Beauty torna con una storia sui legami umani e sulla magia del cinema, ambientata nei primi anni ‘80 in una cittadina balneare inglese. Nel suo “impero di luce” spiccano gli attori Olivia Colman, Micheal Ward, Colin Firth, Toby Jones.
Colman è Hilary, una donna che gestisce un vecchio cinema e deve fare i conti con la sua salute mentale, Ward è Stephen, un nuovo dipendente che sogna di fuggire dalla cittadina provinciale in cui deve affrontare avversità quotidiane. I due trovano un senso di appartenenza attraverso la loro dolce e improbabile relazione, e sperimentano il potere curativo della musica, del cinema e della comunità.

Dal 23 febbraio al cinema.

Next Goal Wins di Taika Waititi

Dopo il nazismo in chiave satirica, l’estroso regista neozelandese Taika Waititi di Jojo Rabbit si cimenta con una storia vera di sport. Basato sull'omonimo documentario del 2014, il film segue le vicende della squadra di calcio delle Samoa Americane, che ha subito la peggiore sconfitta nella storia della Coppa del Mondo, perdendo contro l'Australia 31-0 nel 2001. Con l'avvicinarsi della Coppa del Mondo 2014, la squadra recluta un allenatore sfortunato e anticonformista, l’olandese Thomas Rongen per aiutarla a risollevarne le sorti. Lo interpreta niente meno che… Michael Fassbender.

Dal 20 aprile al cinema.

Next Goal Wins
Credits: Hilary Bronwyn Gayle. Courtesy of Searchlight Pictures © 2022 20th Century Studios
Michael Fassbender nel film "Next Goal Wins"

Indiana Jones e la ruota del destino di James Mangold

Dopo quindici anni Harrison Ford, ottuagenario ancora in forma, torna nell’iconico ruolo dell’archeologo avventuriero Indiana Jones per il quinto capitolo del franchise. Sullo sfondo la corsa verso lo spazio del 1969, nel testa a testa tra Unione Sovietica e Usa. Ford si ritrova contro il villain per eccellenza, Mads Mikkelsen (che ha sostituito Johnny Depp come pericoloso mago Grindelwald in Animali Fantastici 3). Tra gli amici, invece, Antonio Banderas.

Dal 30 giugno al cinema.

Barbie di Greta Gerwig

Ecco l’imperdibile e spassosa occasione di vedere Ryan Gosling con capelli biondo platino e pettorali patinati in evidenza in un mondo color fucsia come Ken di Barbie, la celebre bamboletta della Marvel. La sua compagna bionda e sorridente? Margot Robbie.
Allo script ci sono i due consorti e sceneggiatori dalla penna ironica e arguta Greta Gerwig e Noah Baumbach (solo lei dirige).

Dal 20 luglio al cinema.

Barbie
Credits: Warner Bros.
Ryan Gosling nel film "Barbie"

Oppenheimer di Christopher Nolan

Ogni nuovo film di Christopher Nolan genera un’ossequiosa attesa come si fa al cospetto della visita di Stato di un reale. Nomen omen, Oppenheimer è incentrato sul fisico statunitense J. Robert Oppenheimer intento a lavorare al Los Alamos National Laboratory durante il Progetto Manhattan, padre della bomba atomica. Lo interpreta Cillian Murphy, fresco del successo della serie tv Peaky Blinders. E anche qui un grande cast attorno a lui: Emily Blunt, Matt Damon, Robert Downey Jr., Florence Pugh. Che l’estate arrivi presto…

Dal 20 luglio 2023 al cinema con Universal Pictures.

Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese

Il primo western di Martin Scorsese, che il co-sceneggiatore Eric Roth descrive come «qualcosa di mai visto prima». E per di più con gli attori cari al buon Martin insieme, Robert De Niro alla decima collaborazione con il regista newyorchese e Leonardo DiCaprio alla sesta.
Ambientato nell'Oklahoma degli anni '20, film Apple original, Killers of the Flower Moon racconta la storia dell'assassinio di numerosi nativi americani membri della Osage Nation, una zona ricca di insediamenti petroliferi; una misteriosa serie di crimini brutali che divennero noti come “il regno del terrore di Osage”.

Ferrari
Credits: Lorenzo Sisti
Immagine del film "Ferrari"

Ferrari di Michael Mann

Adam Driver ci ha preso gusto a mettersi addosso illustri uomini del saper fare italiano e, dopo aver interpretato Maurizio Gucci in House of Gucci, eccolo nei panni di Enzo Ferrari, l’incrollabile Drake di Maranello. Accanto a lui non c’è più Lady Gaga ma un’altra grande lady, Penélope Cruz, nel ruolo di Laura Ferrari.
Michael Mann, il regista di Collateral e Nemico pubblico - Public Enemies, ci porta sulle strade e sui circuiti d’Italia per raccontare il mito. Si concentra sull’estate del 1957, quando l’azienda costruita dal nulla dieci anni prima è in crisi. Ferrari decide di colmare le perdite scommettendo tutto su una gara automobilistica che per 1000 miglia avrebbe percorso tutta l’Italia: la leggendaria Mille Miglia.  
Nel cast anche Patrick Dempsey e Shailene Woodley.

Dune - Parte 2 di Denis Villeneuve

Eravamo rimasti lì, nel futuro, sul pianeta di Arrakis, tra le sue sabbie inospitali nella lotta tra forze maligne per la conquista della Spezia, una materia prima capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità.
La trasposizione cinematografica del colosso fantascientifico di Frank Herbert prosegue la sua sfida e ci riporta Timothée Chalamet che, come erede della Casa Atreides, va incontro al suo destino da eletto, abbracciando il suo potere di cambiare l'universo.

In autunno al cinema.